Il sindaco di Sant’Arsenio, Donato Pica, ha ritirato questa mattina le sue dimissioni dalla carica presentate lo scorso 26 giugno. Pica ha fatto protocollare la nota riservandosi, come ha sottoscritto, “di valutare nuovamente la situazione amministrativa al momento delle sedute consiliari per il Conto consuntivo ed il Bilancio“.

Il primo cittadino, nella precedente lettera in cui annunciava le sue dimissioni, aveva evidenziato “le innegabili e ricorrenti difficoltà che accompagnano ormai da un anno l’azione amministrativa”.

“Se constaterò il persistere di circostanze negative  – aveva affermato in quell’occasione – confermerò le mie determinazioni evitando almeno un lungo commissariamento dell’Ente e consentendo una tranquilla partecipazione al turno elettorale di settembre”.

Ricordiamo che Donato Pica, a capo della lista “Insieme per Sant’Arsenio“, ha vinto le Elezioni Amministrative nel giugno del 2017 con 1.041 preferenze.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

26/6/2020 – Crisi politica a Sant’Arsenio. Si dimette il sindaco Donato Pica

Un commento

  1. Saggia decisione. Benissimo

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*