Sull’esclusione dai benefici economici del Governo dei Comuni campani, dichiarati in piena emergenza Covid-19 “Zona Rossa“, è intervenuto anche il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

“Incredibile decisione da parte del Governo – dichiara – E’ sconcertante che si sia solo immaginato di escludere le ex Zone Rosse (Vallo di Diano, area Ariano Irpino) dal Fondo dedicato alle aree colpite gravemente dell’emergenza Covid”.

In un primo momento, infatti, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo del Decreto Rilancio che riportava “Art. 112: Fondo comuni ricadenti nei territori delle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza e comuni dichiarati Zona Rossa” includendo così anche il Vallo di Diano.

In seguito è giunta una rettifica con l’inclusione solo dei “comuni ricadenti nei territori delle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza“.

 “Chiediamo – conclude De Luca – che si corregga immediatamente questa disposizione da parte del Governo“.

– Claudia Monaco –


  • Articoli correlati:

21/05/2020 – Comuni zona rossa esclusi dal Decreto Rilancio. L’assessore regionale Matera: “Scelta inaccettabile”

21/05/2020 – Emergenza Covid. I Comuni del Vallo di Diano dichiarati zona rossa esclusi dai benefici economici del Governo

 

2 Commenti

  1. Michelina D'Amato says:

    Sono sempre più sconcertata, qualunque sia il colore del partito noi veniamo sempre maltrattati. Caro De Luca ora non bastano gli annunci, bisogna passare ai fatti. Dire che si è sconcertati non serve se non seguono azioni. Povero sud

  2. La legge è per tutti.Sempre in mezzo politica….Dividi e controlla… C’è merda in politica… Sveglia popolo italiano!!! Ti prego….

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*