Sull’esclusione dai benefici economici del Governo dei Comuni campani, dichiarati in piena emergenza Covid-19 “zona rossa“, interviene l’assessore regionale al Turismo Corrado Matera.

L’esclusione dei comuni campani, ex zone rosse, dal Fondo dedicato alle aree interessate dalla particolare gravità dell’emergenza CoViD-19, di cui, a seguito della rettifica, restano beneficiarie solo le 5 province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza, è una scelta inaccettabile – dichiara Matera – nei confronti di territori che hanno sofferto e continuano a soffrire per gli effetti di un’emergenza che, oltre che sanitaria, è sociale ed economica“.

Un dietrofront del Governo senza alcuna motivazione – afferma Matera –, dopo settimane di discussione e sollecitazione sulla questione, accolta ufficialmente con la pubblicazione del Decreto in Gazzetta Ufficiale. Difenderemo in tutti i modi e in tutte le sedi le ragioni dei nostri territori. Ora più che mai abbiamo bisogno di uno Stato solidale“.

L’economia è in ginocchio – termina l’assessore regionale – e il Governo deve infondere fiducia nei cittadini e non umiliarli con decisioni discriminanti. Chiameremo a responsabilità il Governo affinché ritorni sui suoi passi. L’Italia riparte solo se riparte assieme al Sud“.

– redazione –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*