A Teggiano, in località San Giovanni, un cane di grossa taglia è caduto in un canale artificiale, presumibilmente da oltre un mese, e non è stato più capace di uscirne.

L’animale esanime è stato tratto in salvo dal personale della Polizia Municipale di Teggiano, che, transitando in quel tratto di strada, si era fermata per un controllo stradale.

Immediatamente gli agenti si sono resi conto della gravità dello stato di salute dell’animale, che sembrava già morto. Al cane sono state prestate le prime cure ed è stato sfamato con una scatoletta di carne e del pane.

Sono stati allertati il servizio veterinario dell’ASL, il rifugio Oasi Felix di Polla, che ha preso in custodia il cane, ed il personale dell’Ufficio Manutenzione del Comune di Teggiano, che è intervenuto con scale e corde per poter scendere nel canale ed imbracare lo sventurato animale.

– redazione – 


Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano