Simone Manzolillo, frequentante la classe terza del Liceo delle Scienze Applicate presso l’Istituto Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano si classifica al 2° posto ai Giochi   di Matematica, organizzati dalla rivista “Prisma” dell’Università “Bocconi” di Milano.

La gara, che a causa del Covid si è svolta da remoto non potendosi svolgere “in presenza”, ha visto la partecipazione di migliaia di studenti, tra le varie categorie, appartenenti a scuole di ogni parte d’Italia. Alle gare, infatti, organizzate annualmente dal Centro PRISTEM, hanno preso parte studenti provenienti da scuole di ogni grado di tutta Italia, che si sono sfidati  tra loro attraverso la risoluzione di problemi con enunciati che, per la loro risoluzione, richiedevano conoscenze e competenze di altissimo livello.

Le gare hanno preso il via nello scorso mese di marzo e, per quattro mesi, in ogni numero di Prisma veniva proposto un quesito matematico per ognuna delle consuete categorie. Simone Manzolillo, 16 anni, ha partecipato nell’ambito della categoria L1, riservata agli studenti dal secondo all’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado, conquistando il secondo posto con 155 punti. Al primo posto si è classificato un altro giovane della Campania, studente di 18 anni di Torre del Greco, in provincia di Napoli, dove frequenta il Liceo Scientifico.

Non è la prima volta che gli studenti del Pomponio Leto partecipano con successo ai Giochi di Matematica promossi dalla Bocconi di Milano. Per ben sei anni consecutivamente, infatti, dal 2012/2013 al 2018/2019, gli studenti del Liceo Scientifico hanno sempre conquistato la finale nell’importante competizione, ottenendo risultati eccellenti.

La conquista del secondo posto del nostro Simone rappresenta un risultato straordinario per il nostro Liceo Scientifico di Teggiano – riferisce la Dirigente del “Pomponio Leto” Maria D’Alessio Il merito, oltre che ai nostri ragazzi, va ovviamente ai loro docenti che riescono a trasferire ai loro alunni le adeguate conoscenze e competenze in un ambito così importante per il Liceo Scientifico, come quello matematico”.

Un commento

  1. Una bella eccellenza, un nostro ragazzo di prestigio che si fa onore in matematica alla Bocconi. Onore a Simone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*