I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, al comando del Capitano Davide Acquaviva, hanno denunciato un imprenditore ed un autista per deposito e trasporto illecito di rifiuti speciali pericolosi tossico-cancerogeni.

Nella nottata, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile durante un controllo della zona industriale di Polla, hanno scoperto un camion proveniente da un’impresa operante nel settore edilizio con a bordo sei cisterne da 1000 litri con rubinetto sul fondo per lo sversamento. Le cisterne contenevano una soluzione chimica altamente tossico-cancerogena identificabile in idrossido di potassio, utilizzato come detergente alcalino per applicazione industriale.

Il trasporto avveniva senza alcun titolo autorizzativo e senza alcun formulario per l’identificazione ed il trasporto dei rifiuti.

La successiva perquisizione presso l’impresa per la produzione di materiale edile ha permesso di scoprire e sequestrare ulteriori dieci cisterne contenenti gli stessi composti chimici.

I militari, su disposizione della Procura di Lagonegro, hanno sequestrato complessivamente 16mila litri di sostanze altamente tossiche irritanti e cancerogene contenute in 16 cisterne per l’irrigazione oltre all’area adibita a luogo per il deposito e lo stoccaggio illecito di rifiuti speciali pericolosi di circa 2000 mq.

Sequestrato anche l’autocarro utilizzato per il trasporto dei rifiuti ed un muletto-elevatore presente nell’area sequestrata e utilizzato per caricare le cisterne a bordo del mezzo.

– Claudia Monaco –

4 Commenti

  1. Maria Rosaria says:

    …non ci credo che dopo tanta informazione ancora oggi ricadiamo negli stessi errori… morti, malattie neoplastiche, ma cos é che non è chiaro???
    Dovete fare la raccolta differenziata, non bruciare qualsiasi cosa, i rifiuti speciali vanno smaltiti in base alle normative, non si buttano detersivi solventi in giro fuori casa magari è solo “acqua” con cui lavate i pavimenti , inquinate la falda acquifera, i vostri frutti, ortaggi sono Inquinati, malati, velenosi per voi, i vostri figli e quelli degli altri..
    È la mia terra e l’avete uccisa…per IGNORANZA!!!
    Spero li arrestino tutti e con i loro averi bonificare l’area.. la gente muore per colpa Vostra e io
    Non Ammetto che voi decidiate del destino della Mia Famiglia!
    V E R G O G N A

  2. Mai che si dica un nome,uno!
    Chi sono questi galantuomini?

  3. Castrese catuogno says:

    Si dovrebbe fare di più arresto immediato e sequestro dei beni come ai mafiosi e farli pagare VERAMENTE

  4. Gerardina Forlenza says:

    meno male che abbiamo i carabinieri !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*