Sono più di 1.100 i cittadini che nella giornata di ieri si sono recati all’ospedale “Luigi Curto” di Polla per ricevere la propria dose di vaccino anti-Covid in occasione dell’Open Day.

Il sindaco di Polla, Massimo Loviso, a nome dell’intera Amministrazione comunale, nell’occasione ha ringraziato il Direttore Sanitario del presidio ospedaliero, dott. Luigi Mandia, la responsabile del Centro Vaccinale del “Curto”, dott.ssa Angela Morra, la Protezione Civile di Polla, Caggiano e Pertosa, le Guardie Ambientali e la Polizia Locale. 

L’Amministrazione comunale ha collaborato attivamente affinché 1.100 cittadini, dai 40 agli 80 anni, del Vallo di Diano potessero avere la possibilità di vaccinarsi e di proteggersi per i prossimi mesi. Il vaccino inoculato è stato il Pfizer. 

Solo così potremo davvero superare il Covid – afferma il primo cittadino -. Occasioni del genere vanno colte al volo, in quanto vi è da precisare che qualora le dosi non fossero state inoculate ieri sarebbero state restituite per la redistribuzione in altri grandi centri“.

I tanti cittadini dei comuni del Vallo di Diano che hanno raggiunto Polla, sin dalle prime ore del mattino, sono stati accolti con cartelli di benvenuto e le dovute indicazioni stradali relative ai parcheggi gratuiti messi a disposizione per il centro vaccinale.

Un commento

  1. Questa è l’Italia che lavora, quella responsabile che avverte l’emergenza e dona tutta se stessa.
    A voi operatori del settore, Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*