Positiva al Covid-19, festeggia i 101 anni con tanto di brindisi. Giornata particolare all’interno della casa di riposo “Il Sorriso II” di Brienza, dove la signora Giovannina Mattù di Marsico Nuovo ha spento le 101 candeline. La Basilicata, quindi, si conferma sempre più terra di longevità e di centenari.

Un giorno particolare per tutti gli ospiti e il personale che stanno attraversando un periodo difficile segnato dall’emergenza sanitaria e dai diversi decessi tra gli ospiti positivi al Covid-19. Una giornata che ha provato un po’ a spostare l’attenzione e le preoccupazioni per l’emergenza, con il compleanno dell’arzilla nonnina valdagrina festeggiata all’interno della struttura ma, a differenza dello scorso anno, senza familiari proprio a causa delle misure restrittive.

Nata a Marsico Nuovo il 5 febbraio 1920, è la prima di tre fratelli. Si è sposata nel marzo del 1940 con il signor Francesco Azzato, morto nel 1983. Dal matrimonio della coppia sono nati cinque figli: Nicola, Saverio (che è venuto a mancare), Rosetta, Mario e Luigi. Per lei da sempre una vita sacrificante e dedita ai lavori domestici, come d’altronde tantissime donne della sua età. Nonna Giovannina ha 11 nipoti e 15 pronipoti.

A lei gli auguri da tutti i familiari sono giunti virtualmente. Nonostante l’avanzata età, nonna Giovannina è abbastanza autonoma e sta bene. E anche ora che è positiva al virus lo sta combattendo ed ha quasi vinto la sua battaglia. E’ ospite della struttura di Brienza dal 19 ottobre 2017. A lei anche gli auguri di Giuseppe Luongo, responsabile della struttura, e di tutto il personale, che non hanno mai fatto mancare la loro vicinanza e le loro amorevoli cure per tutti gli ospiti.

– Claudio Buono –

 

Un commento

  1. Auguri a Nonna Giovannina da Buenos Aires!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*