Francesco Macrì, titolare della Padulfer, punto di forza della cabina di regia che ha contribuito a fare la storia nel Vallo di Diano regalando al territorio la Serie A2 nel calcio a 5, ancora non crede ai suoi occhi.

Siamo in serie A – dice Macrì ad Ondanews -. Non era scontato e devo confessare che dopo la delusione patita martedì scorso contro l’Ecocity Futsal ho avuto paura. Paura di arrivare alla fine del torneo e, dopo una cavalcata esaltante, consegnare le armi. Nello sport nulla è scontato ma per fortuna i nostri atleti hanno saputo reagire e con il Potenza sono stati fantastici, regalandoci la serie A2. Grazie a tutti loro!

Anche Antonio Detta sprizza gioia da tutti i pori: “Abbiamo voluto fortissimamente questo obiettivo che proietta Sala Consilina ed il Vallo di Diano su un palcoscenico nazionale ed ora vogliamo goderci questo momento ringraziando i calciatori, i nostri tifosi e tutti quelli che hanno contribuito a rendere vero questo miracolo“.

Tra i dirigenti del sodalizio salese, anche Pasquale Lamura ritiene che “è stato un gioco di squadra che ci ha visti prevalere anche su team blasonati che da anni lottano per questo obiettivo. Davvero grazie a tutti quelli che hanno contribuito al raggiungimento di questo storico risultato“.

Ci abbiamo creduto sin dall’inizio – conclude il Presidente Giuseppe Detta -. Purtroppo contro l’Ecocity Futsal martedì scorso l’urlo di gioia è stato strozzato in gola all’ultimissimo secondo, allorquando gli ospiti, pareggiando per 3 a 3, ci hanno impedito di festeggiare la conquista della serie A2 con una giornata di anticipo. Questo, però, ci deve servire da lezione, perché nello sport la concentrazione deve rimanere alta fino alla fine, altrimenti può capitare che anche all’ultimo secondo si può mandare in frantumi una stagione che ci ha visti protagonisti assoluti“.

Ma ora è il momento di festeggiare – conclude il presidente Detta – e voglio cogliere l’occasione, tramite Ondanews, per ringraziare i nostri tifosi, tutti i nostri atleti, i nostri sponsor e tutti gli altri protagonisti che hanno scritto la storia a Sala Consilina che sono, unitamente a mio cugino Antonio, a Francesco Macrì, a Pasquale Lamura, Daniele Campanelli, Antonio Pecori, Antonio Melillo, Marcello Pierri, Vincenzo Cava e Ciro Manisera. Senza il loro preziosissimo supporto, oggi non saremmo qui a festeggiare questo storico evento“.

Anche il consigliere regionale Tommaso Pellegrino esprime i complimenti alla società e alla squadra dello Sporting Sala Consilina promossa in A2.

Questa prestigiosa affermazione dà lustro a Sala Consilina e all’intero Vallo di Diano ha dichiarato Pellegrino -. Sono particolarmente orgoglioso per questo storico risultato. Da cittadino, da tifoso e da rappresentante delle istituzioni, esprimo i miei complimenti allo Sporting Sala Consilina, che in modo brillante e autorevole ha conseguito la promozione in A2. Un plauso particolare, oltre che alla squadra, lo rivolgo al Presidente Antonio Detta, a Pasquale Lamura e alla società che con sacrifici, passione ed entusiasmo stanno portando avanti un progetto di assoluto valore, capace di coinvolgere anche numerosissimi giovani del nostro territorio. Questo successo rappresenta un forte segnale di fiducia in questo momento storico particolarmente delicato. Inoltre, è anche il successo della nostra classe imprenditoriale, che si mette a servizio del territorio e che con serietà, impegno e professionalità continua a dare certezze, rendendo fieri coloro che credono nei valori dello sport e coloro che amano la terra nella quale vivono“.

– redazione –


  • Articolo correlato

24/4/2021 – Lo Sporting Sala Consilina vince a Potenza e festeggia lo storico traguardo in serie A2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*