Conquista oggi un secolo la signora Rosa Ronsini, originaria di Rofrano ma domiciliata a Sanza da oltre dieci anni.

A festeggiarla oggi, nel rispetto delle norme anti Covid, si sono riuniti i parenti più stretti e i sindaci delle due comunità in cui ha vissuto. L’Amministrazione comunale di Sanza ha conferito una targa alla centenaria che è la nonna del vicesindaco Toni Lettieri.

Divenuta vedova Lettieri nel 2011, Rosa ha trascorso gli anni seguenti a Sanza, accudita dalla figlia e dal figlio, dove tutt’oggi risiede. Madre di quattro figli, nonna di dodici nipoti e otto pronipoti, Rosa si è sempre contraddistinta per la forte personalità oltre che l’allegria e l’animo gioviale. Incline a vedere solo il bello delle persone, ha sempre amato la compagnia infatti è solita dire “la compagnia la ama Dio”.

Rosa aveva due fratelli e tre sorelle, una della quali ha raggiunto il traguardo di 101 anni. Essendo rimasta da giovane orfana di madre, Rosa ne ha fatto le veci per sua sorella minore preparando per lei il corredo nuziale.  Solo dopo pensò che fosse arrivato anche il suo momento per il matrimonio.

La centenaria ha vissuto tutta la vita con grande senso di responsabilità e in costante attività. La ricordiamo partecipare fino a poco tempo fa a tutte le processioni religiose senza mai stancarsi.

– Ornella Bonomo –

 

 

 

 

 

Un commento

  1. Teresita Losinno says:

    Bella, bellissima cara Rosita, siempre nell mio cuore!!! Dio la benedica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*