Dopo l’uscita dal gruppo di maggioranza di Sant’Arsenio di Carmine Graziano e la volontà di restare in Consiglio comunale come consigliere indipendente, sulla questione è intervenuto anche il primo cittadino Donato Pica.

Graziano recentemente ha spiegato che la sua scelta è stata dettata dal mancato coinvolgimento nelle decisioni del gruppo e infatti già un anno fa per questo motivo aveva restituito tutte le deleghe a lui affidate al sindaco con la speranza di raggiungere un accordo.

Per quanto mi riguarda mi sembra utile se non addirittura opportuno e necessario avere un incontro per capire di preciso quali siano le motivazioni – commenta Pica –, che non sono state bene esplicitate. Si resta quindi in attesa di un chiarimento, per altro già richiesto. Io non ho nessuna preclusione o pregiudizio anzi desidero chiarire e penso sia giusto farlo per rispetto dei cittadini”.










Pica ha voluto rispondere anche a chi pensa che ci sia una crisi rassicurando tutti sul fatto che la maggioranza è salva e continua il suo operato.

Queste sono valutazioni singole – conclude –. Ho senso di responsabilità nei confronti dei cittadini. Voglio onorare il mio mandato fino in fondo. Se poi non ci saranno più le condizione, ne prenderò atto”.

– Annamaria Lotierzo –


  • Articolo correlato:

08/01/2020 – Sant’Arsenio: il consigliere Carmine Graziano lascia la maggioranza e si dichiara indipendente





















Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*