“Le province maggiormente interessate da incidenti mortali fra luglio ed agosto 2015 sono Treviso con 13 incidenti, Salerno con 12, Torino con 11 e Roma con 10″.

A rendere noti questi drammatici dati è Giuseppe Bisogno, presidente di Viabilita’ Italia, in occasione della presentazione al Viminale dei dati conclusivi sull’esodo 2015.

“Gli incidenti mortali sono cosi’ suddivisi: 47 in autostrade e 320 su strade ordinarie. Fra i mezzi coinvolti – commenta Bisogno – abbiamo in prevalenza autovetture con 259 incidenti, ma abbastanza alto e’ il numero dei motocicli con 128 episodi. Gli incidenti frontali-laterali sono al primo posto nel numero di 78, seguiti dagli autonomi (69) e frontali (68)”. 










“Il giorno della settimana in cui, in media, si sono avuti piu’ incidenti mortali e’ stato la domenica (con 74) – conclude – al secondo posto il sabato (con 68) al terzo il lunedi’ (con 63)”.

Un triste record per la provincia di Salerno, che si piazza al secondo posto in Italia per numero di incidenti mortali nei mesi di luglio ed agosto: i dati sono stati diffusi da Viabilità Italia, struttura che si occupa di fronteggiare situazioni di crisi legate alla viabilità e di adottare, anche preventivamente, le strategie di intervento più opportune.

– Filomena Chiappardo –


 

Un commento

  1. Davanti casa mia transitano auto e moto a folle velocità, pericolosissimo per gli altri e per se stessi, ma come diceva un mio compaesano: ” da quann avit pers o ciuccio nun ce capit chiù nient”

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*