Cosa si può comprare a Natale con il Reddito di Cittadinanza? – a cura dello Studio Viglione Libretti









































Ecco cosa si può comprare a Natale con il Reddito di Cittadinanza:

Oltre alle spese alimentari, farmaci, bollette e affitto, ecco si può acquistare:

  • piccoli e grandi elettrodomestici.
  • telefoni cellulari, tablet e smartphone.
  • mobili, libri e giocattoli.
  • capi di abbigliamento, fatta eccezione di gioielli e accessori come borse, collane, bracciali.
  • sì a vino ma no ai superacolici.
  • niente Netflix o Spotify.

♦ Di seguito le spese vietate:










  • Con la carta non è possibile comprare online su siti di e-commerce, per cui niente Amazon, eBay, Zalando.
  • Non si possono comprare biglietti del gratta e vinci, lotteria, in pratica non è possibile spendere i soldi del reddito di cittadinanza in giochi che prevedono vincite in denaro o altre utilità.
  • Non è possibile prelevare all’estero.
  • Non è possibile pagare con la carta al di fuori dell’Italia.
  • Non è possibile pagare prodotti finanziari e quindi pagare l’assicurazione dell’auto.
  • Vietati i servizi di trasferimento di denaro.
  • Niente acquisti in gioielliera, pellicceria, nelle gallerie d’arte e affini.

Il reddito di cittadinanza si può spendere così:

  • Comprare vestiti, scarpe, abbigliamento, biancheria casa: con la carta Reddito di Cittadinanza è possibile comprare tutto questo ma devono sempre rientrare nell’accezione di beni di prima necessità. Per cui, sebbene l’acquisto di capi di lusso non sia vietato, questo non fa fronte ad un reale fabbisogno della persona, pertanto, sarebbe impossibile giustificarlo.
  • Alimenti, bevande, farmaci: con la carta RdC sono ammesse le spese per l’acquisto di cibi e bevande, medicinali e altri prodotti sanitari acquistabili presso farmacie o parafarmacie.
  • Elettrodomestici: le spese ammesse riguardano sempre il concetto di bisogni fondamentali, per cui ok all’acquisto di stufe elettriche e condizionatori, forno a microonde ecc e no tv a schermo piatto, home theatre, impianti stereo.
  • Manutenzioni: con la carta è possibile pagare le spese per manutenzioni o riparazioni casalinghe come l’idraulico o elettricista.
  • Con il reddito di cittadinanza si può pagare la benzina: l’acquisto di carburante non è stato espressamente vietato dal decreto attuativo

Vai alla RUBRICA DEL CONSULENTE – a cura dello Studio Viglione Libretti –

PUBBLIREDAZIONALE




































Un commento

  1. Giovanni Storti says:

    Posso comprare anche divano col reddito di cittadinanza?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*