Il Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Vito Bardi, considerato che dopo l’interruzione di tutte le attività scolastiche, universitarie e di alta formazione professionale in Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Liguria si prevede un rilevante flusso di residenti che rientreranno in Basilicata e ritenuto indispensabile censire tutti coloro che provengono da quelle zone per contenere eventuali contagi, ha disposto un’ordinanza specifica.

Tutti i cittadini che rientrano in Basilicata da Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Liguria o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni dovranno rimanere in quarantena presso il proprio domicilio per due settimane, comunicando la propria presenza ai competenti Servizi di Sanità Pubblica.

I Sindaci di tutti i Comuni della Basilicata, in collaborazione con tutte le altre istituzioni comunali, censiranno i cittadini provenienti dalle regioni del focolaio di contagio del Coronavirus.

– Chiara Di Miele –

Un commento

  1. Rocco Panetta says:

    Il Direttore della Protezione Civile Nazionale, Commissario governativo per l’emergenza coronavirus, Borrelli, in un’intervista al GR1 di questa mattina, ha definito, giustamente, la misura del Presidente della Basilicata, Bardi, “ILLOGICA”. Ormai al peggio non c’è mai fine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*