Presso la sede della Lega Consumatori Salerno – Vallo di Diano si è tenuta l’Assemblea Generale dei soci per il quadriennio 2020-2024. Si è trattato di un importante momento della vita associativa e di un’occasione di conoscenza reciproca tra gli associati.

L’Assemblea provinciale ha eletto all’unanimità il nuovo Consiglio Direttivo che sarà presieduto dal neo presidente provinciale Mirko Resciniti.

Resciniti sarà coadiuvato dal neo vicepresidente vicario Francesco Ferrari, al quale ha conferito specifiche deleghe tra cui la gestione dei rapporti con il Consiglio provinciale. Il Consiglio Direttivo è stato completato, poi, con l’elezione di due segretari provinciali: si tratta di Vincenzo Pierri, al quale è stata conferita la delega al Bilancio, finanze e conciliazione paritetica, e Giuseppe Botta, a cui è stata conferita la delega ai Servizi per il consumatore.

Resciniti, intervenendo dopo la votazione, ha confermato il proprio impegno a tutela dell’ambiente, dei diritti del consumatore e degli utenti. “Considero con grande senso di responsabilità il mandato ricevuto – ha dichiarato -. Opererò concretamente a difesa dei diritti ed a favore della sostenibilità ambientale. La nostra organizzazione sarà a completa disposizione dei cittadini, soprattutto i più bisognosi ed indifesi. L’obiettivo primario è tutelarli, rendendoli più consapevoli e sensibilizzandoli dei propri diritti. Per far sì che ciò possa accadere, intendiamo muoverci in sinergia con tutte le rappresentanze politiche, economiche e sociali del territorio“.

L’associazione offre ai soci servizi di consulenza gratuita, prestati da operatori e professionisti volontari, in materia bancaria, assicurativa, familiare, condominiale, turistica, immobiliare, malapractice medica.

Gli utenti interessati possono raggiungere lo sportello in via Mezzacapo, 34 a Sala Consilina, previa prenotazione collegandosi alla pagina Fb Lega Consumatori Salerno Diano o mediante posta elettronica scrivendo all’indirizzo salernodiano@legaconsumatori.it.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*