Anche questo fine settimana ha visto impegnate le Forze dell’Ordine nell’attività di contenimento dell’evoluzione del quadro epidemiologico connesso alla diffusione del Coronavirus. In particolare, alla luce delle ultime determinazioni assunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Salerno, Francesco Russo, si è data anche attuazione, con il prezioso impiego dei militari dell’Esercito Italiano e delle pattuglie della Polizia Locale, all’ordinanza del sindaco di Salerno relativa alla chiusura, durante i weekend, del Lungomare cittadino.

L’interlocuzione, attivata già da tempo con le carie categorie economiche, sta consentendo una più agevole gestione dell’Ordine Pubblico, vista la collaborazione degli operatori commerciali, impegnati a loro volta nel rispetto della normativa anti-Covid.

In ogni caso, il Questore della Provincia di Salerno, Maurizio Ficarra, e i vertici dell’Arma del Carabinieri e della Guardia di Finanza, il Colonnello Gianluca Trombetti e il Generale Danilo Petrocelli, hanno assicurato il massimo impegno dei propri uomini sia nel capoluogo che in provincia.

Durante le operazioni, effettuate da Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Provinciale e Polizie Locali, sono state controllate 2.021 persone delle quali solo 18 sono state sanzionate per mancato utilizzo della mascherina. Sono stati controllati, inoltre, 386 esercizi pubblici (nessuno sanzionato) e elevate 16 contravvenzioni al Codice della Strada.

– Paola Federico –

Un commento

  1. Daniela Cardinale says:

    Venite nel quartiere Europa….volerebbero multe a gogò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.