Una vera strage quella dei quattordici cani avvelenati a Sassano nei giorni scorsi.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri dopo la denuncia presentata dal Sindaco Tommaso Pellegrino.










L’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente ha messo a disposizione una taglia di 5mila euro che verrà pagata a chiunque sia in grado con la propria testimonianza di individuare e condannare il responsabile o i responsabili di tali avvelenamenti.

La testimonianza deve essere fornita ai Carabinieri sotto forma di denuncia formale. Si può anche contattare per informazioni, tutti i giorni dalla ore 17 alle 19, il numero 347/9269949.

Non si prendono in considerazione testimonianze anonime.

– Claudia Monaco –


  • Articoli correlati:

16/08/2020 -Cani avvelenati a Sassano. Pellegrino denuncia:”Assassini senza scrupoli da assicurare alla giustizia”

12/08/2020 – Sassano: numerosi cani morti avvelenati a Caiazzano. Si indaga sul raccapricciante rinvenimento

2 Commenti

  1. Quei cani sembrano tutti segugi probabilmente da cinghiale. Forse un dispetto tra cacciatori?

  2. Maria Antonietta says:

    Ma questi 5000 euro non potevano essere dati per creare un rifugio una recinzione,per metterli in sicurezza?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*