Il Comune di Montesano sulla Marcellana scende in campo a difesa delle donne con un corso pratico. È stato presentato ieri nella frazione Scalo il corso di autodifesa femminile curato dall’Accademia UDS, associazione di promozione sociale di Salerno.

Presente Danilo Salvatori, Responsabile Tecnico della UDS. L’associazione è impegnata nella sicurezza per diverse categorie sociali. Alla base è presente un sistema innovativo ed efficace per affrontare ogni tipo di aggressione in diversi ambienti.

“Non si tratta solo di potersi difendere fisicamente da un’aggressione – ha spiegato Salvatori – ma di sapere affrontare le eventuali situazioni di pericolo con autocontrollo e sapere gestire la paura. E’ necessario migliorare la percezione periferica che, attualmente, è limitatissima a causa del cattivo uso, ad esempio, dei cellulari”.

Nel corso della presentazione sono stati forniti consigli utili su come gestire situazioni pericolose. È emerso soprattutto come la donna, spesso, possa essere impreparata. Tra i consigli forniti, anche come mettere la cintura di sicurezza solo dopo essere partiti con l’auto per essere pronti a reagire senza impedimenti in caso di aggressione, evitare di stare da soli in spazi ampi e sedere vicini all’uscita dei locali pubblici per essere facilitati nella fuga.

Gli incontri saranno sei e avranno una cadenza mensile. Si partirà da marzo per proseguire fino a luglio con una durata di un’ora e mezza circa.

Presenti, tra gli altri, il sindaco Giuseppe Rinaldi, l’assessore Michelina De Paolo, promotrice dell’iniziativa, la FIDAPA Montesano-Vallo di Diano, la Consulta delle Amministratrici del Vallo di Diano e Tanagro.

Scopo dell’iniziativa, con una prossima discussione, sarà quello di rendere itinerante il progetto nei comuni del comprensorio valdianese.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*