Il vento che accompagna il maltempo di queste ore non lascia tregua. Dopo i violenti temporali che si sono abbattuti sul Vallo di Diano dalla notte e che questa mattina hanno creato numerosi disagi in diversi centri del comprensorio, le forti raffiche che stanno soffiando in questa domenica uggiosa hanno provocato una serie di danni.

Oltre ai numerosi alberi abbattuti dalla furia delle folate, tra cui il pino che a Trinità di Sala Consilina si è riversato sulle auto in sosta, il vento ha rovinato parte del campanile della chiesa di San Pietro al Tanagro.

Proprio quest’ultimo paese è uno dei più colpiti dal maltempo, con l’esondazione del torrente Setone e l’allagamento di terreni e strade.

Il particolare campanile della chiesa di San Pietro Apostolo fu completamente rifatto negli anni Venti del Novecento e il vento ha rovinato il cupolino forgiato in ferro battuto a guisa della tiara pontificia.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*