carabinieri evidenza 6Consegnava ai giovani studenti finte ricevute relative agli abbonamenti sia mensili che annuali e intascava il denaro, denunciato un 55enne di Calabritto dipendente di un’azienda di trasporti.  La truffa è stata scoperta dai Carabinieri attraverso una segnalazione. Truffati venti studenti, la maggior parte dei quali proveniente dall’Alto Sele.

L’uomo si appropriava indebitamente dei soldi rivenienti dall’acquisto degli abbonamenti annuali per poter viaggiare sui bus che collegano Castelnuovo di Conza, Santomenna, Laviano, Senerchia, Caposele e Calabritto con Lioni ed Avellino.

Il raggiro ammonterebbe a 15 mila euro, l’uomo è stato denunciato per truffa continuata, falsità materiale e sostituzione di persona ed è stato immediatamente sospeso dal servizio. L’azienda è interamente partecipata dalla Regione Campania e gestisce il trasporto urbano e interurbano in provincia di Avellino.

– redazione – 


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano