Il Centro per l’Osservazione della Lontra ad Aquara è stato vandalizzato da ignoti che hanno rotto i vetri delle finestre, buttato giù muretti, divelto alcuni alberi ornamentali e hanno forzato le porte della struttura.

A denunciare l’increscioso episodio è stata l’Amministrazione comunale, retta dal sindaco Antonio Marino, che ha invitato i residenti a segnalare qualora avessero visto o sentito qualcosa.

La struttura, nata in seguito a un progetto finanziato dall’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e poi concessa al Comune, presenta ora danni elevatissimi. Il vicesindaco Vincenzo Luciano ha fatto sapere che l’Amministrazione comunale prima degli atti vandalici aveva previsto una spesa bassissima per riqualificare l’edificio, “ma adesso – ha detto – solo per riparare le vetrate ci vorranno decine di migliaia di euro“.

Sono in corso le indagini per individuare i responsabili. Non è la prima volta che la struttura viene presa di mira dai vandali.

Antonella D’Alto

Un commento

  1. Nessuna telecamera nemmeno per prevenire prossimi vandalismi? Queste ragazzate andrebbero punite con la riparazione economica dei responsabili. Ma bisogna anche pensare che il fatto sia avvenuto per far aumentare i soldi stanziati per la riqualificazione. No comment per questi atti ignoranti e anticulturali che non fanno evolvere e valorizzare certo il territorio!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*