san cono cascina 1Un mare di fedeli provenienti in gran parte dalla Toscana e dall’Emilia Romagna ha partecipato, ieri, alla solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, Mons. Antonio De Luca, per la benedizione della statua di San Cono presso il Santuario della Madonna dell’Acqua a Cascina, in provincia di Pisa.

Un’accoglienza straordinaria da parte degli organizzatori per il Vescovo De Luca, per il suo segretario Padre Enzo Rispi, per il reverendo don Andrea La Regina, per il sindaco di Teggiano Rocco Cimino, accompagnato dai consiglieri comunali Lisa Babino, Sonia Marino e Vitantonio Cobucci e per i coristi della Schola Cantorum della Cattedrale di Teggiano diretti da Antonietta Malatino.

La statua del santo patrono di Teggiano, realizzata dallo scultore Giancarlo Modesto da Cascina, sarà presente perennemente all’interno del santuario della Madonna dell’Acqua di Cascina, grazie all’impegno dei fedeli e del clero locale.










“Ringraziamo i nostri tantissimi amici che, da anni ormai residenti in Toscana, hanno realizzato questo evento – ha detto il sindaco di Teggiano Rocco Cimino – da oggi le nostre comunità, nel nome di San Cono, sono ancora più vicine e il nostro impegno è teso a ravvivare costantemente questo rapporto tra la terra madre e i tanti teggianesi sparsi in tutto il mondo che rappresentano, per tutti noi, una risorsa ed un bene davvero importante, da custodire e conservare con grande calore”

– redazione –


 san cono cascina 2  san cono cascina 3


 

 

2 Commenti

  1. Quando ho visto la statua sono stata scioccata perché non ha il volto sereno e dolce del Santo.

  2. Mi scusa per la franchezza ma l’artista non ha reso perfettamente la bellezza del viso del nostro Santo.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*