Nel corso delle attività disposte dal Comando Provinciale Carabinieri di Salerno, finalizzate alla prevenzione e repressione delle truffe ai danni di anziani, ieri a Olevano sul Tusciano i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Battipaglia hanno arrestato in flagranza il 65enne R.C. e il 40enne C.P., entrambi pregiudicati napoletani, poiché responsabili di tentata truffa e truffa aggravata, in concorso, ai danni di due donne anziane di Battipaglia ed Olevano sul Tusciano.

I militari hanno accertato che i due, a bordo di una Mercedes, dapprima hanno avvicinato a Battipaglia una signora del posto tentando di farle consegnare 500 euro quale pagamento a saldo per la riparazione di un computer richiesta dal figlio, e successivamente a Olevano sul Tusciano hanno indotto un’altra donna, con artifizi e raggiri, a consegnare 200 euro in cambio di un piccolo pacco destinato al figlio.

I Carabinieri, pertanto, hanno bloccato e arrestato i due pregiudicati in flagranza dei reati di tentata truffa e truffa aggravata. Contestualmente è stata recuperata la somma di denaro e restituita all’anziana, mentre il pacco e i telefoni cellulari degli arrestati sono stati sequestrati.

Per i due l’Autorità Giudiziaria ha disposto il rito direttissimo fissato per questa mattina.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*