Continua l’attività di controllo da parte dei Carabinieri nel Potentino, tesa a contrastare il fenomeno dello spaccio e dell’utilizzo degli stupefacenti.

E’ di un arresto il bilancio dell’ultima operazione nei pressi dello svincolo autostradale di Vietri di Potenza, in contrada San Vito. Solo quindici giorni fa un’altra persona era stata arrestata, ma dalla Guardia di Finanza, per detenzione di hashish. Nella notte tra mercoledì e giovedì una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Baragiano, in servizio nei pressi dello svincolo vietrese, ha intimato l’alt ad un’auto proveniente da Buccino e diretta verso Potenza.

Durante la perquisizione personale e poi veicolare, i militari hanno trovato un panetto di hashish, per un totale di 100 grammi di stupefacente, ben nascosto all’interno dell’abitacolo. Per l’uomo di Muro Lucano alla guida dell’auto è scattato l’arresto. Per lui è arrivata poi la convalida del fermo a seguito dell’udienza tenutasi presso il Tribunale di Potenza.

L’uomo si trova agli arresti domiciliari. Lo svincolo di Vietri di Potenza si rivela uno snodo importante per i corrieri della droga, che fanno la spola tra Campania e Basilicata per rifornire anche i piccoli centri del Potentino.

– Claudio Buono –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.