Tre giovani hanno ricevuto un attestato di riconoscimento dal Comune di Satriano di Lucania per aver restituito 950 euro in banconote di vario taglio che avevano trovato in paese durante il periodo di Ferragosto.

I tre 18enni, senza esitare, si sono recati dai Carabinieri. La somma è stata poi consegnata al Comune per il deposito presso l’ufficio oggetti smarriti. La loro speranza era quella di rintracciare al più presto il proprietario che però non si è ancora fatto avanti.

“Abbiamo pensato che vista anche la cifra consistente a perderli poteva essere stato qualcuno che ne aveva immediato bisogno e che magari doveva fare un pagamento importante” è stato il commento di Rocco Pompeo Capece, Mario Meliande e Raffaele Brancato.

Oggi il Comune ha voluto omaggiare il loro comportamento virtuoso con una piccola cerimonia di premiazione a cui hanno partecipato anche alcuni rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

Il Sindaco Umberto Vita ha consegnato ai tre un attestato di riconoscimento “per il grande gesto di civiltà e onestà compiuto”.

“Un plauso a Rocco, Mario e Raffaele per un gesto di onestà che dovrebbe essere la norma ma che purtroppo siamo poco abituati a vedere – ha dichiarato il primo cittadino – Un bel messaggio da parte di questi ragazzi per tutta la nostra comunità che proprio in questi giorni era stata colpita da un grave episodio di vandalismo contro la ‘Casa dell’Acqua’. Saper di poter contare su dei cittadini esemplari come loro ci fa ben sperare per il futuro”.

– Claudia Monaco –

 

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano