Il Gip del Tribunale di Salerno ha disposto gli arresti domiciliari per l’avvocato salernitano 39enne che nei giorni scorsi, nella sala colloqui riservata ai legali del Carcere di Fuorni, ha tentato di consegnare dieci cellulari (8 smartphone e 2 microcellulari) e droga (cocaina e hashish) a un detenuto suo cliente.

All’avvocato è contestato il reato di cessione di sostanze stupefacenti.










Per il suo cliente detenuto, invece, la direzione del Carcere ha disposto un procedimento disciplinare.

– Claudia Monaco –


  • Articolo correlato:

24/08/2020 – Carcere di Salerno. Tenta di consegnare droga e telefoni ad un suo cliente detenuto, denunciato avvocato

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*