Tragedia nella campagne di Sacco dove un uomo di 52 anni, Antonio Marino, è caduto da una quercia battendo violentemente la testa e trovando la morte sul colpo.

La scoperta è stata fatta questa mattina da un signore che, transitando per la campagna di Sacco, in località Prati, ha notato il mezzo agricolo del boscaiolo, molto conosciuto nel piccolo centro degli Alburni. Immediati sono scattati i soccorsi ma per lo sfortunato boscaiolo non c’è stato nulla da fare.

La tragedia si è consumata, sulla base degli accertamenti effettuati dai carabinieri della Stazione di Piaggine prontamente accorsi sul posto appena scattato l’allarme, nella serata di ieri.

L’uomo era solito passare gran parte della giornata nelle campagne per lavori e fare ritorno a casa anche a notte inoltrata. Constatata l’accidentalità dell’evento, il magistrato di turno ha disposto la rimozione del cadavere.

La tragedia che ha colpito il boscaiolo ha destato profondo cordoglio tra la comunità di Sacco in quanto l’uomo era conosciuto e benvoluto da tutti.

– redazione –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*