Tour in Campania ieri per il ministro degli Esteri Luigi Di Maio che in serata ha concluso con la tappa di Eboli, in un lido balneare di località Marina. Al centro delle varie tappe la promozione del Sì al prossimo referendum sul taglio dei parlamentari, uno dei cavalli di battaglia del Movimento 5 Stelle.

Dobbiamo chiedere agli italiani se il Parlamento più grande d’Europa debba tagliare i parlamentari? – ha esordito – Io mi sentirei offeso al posto degli italiani. Il referendum non risolve i problemi del Paese, ma adesso che ci troviamo ad affrontare la crisi economica dovuta al Coronavirus è ancora più necessario che non ci siano sprechi“.

Il risparmio di 300mila euro al giorno per il bilancio dello Stato non sono tanti – ha continuato – ma ci sono persone che non li vedono per una vita intera e bisogna rispettare queste persone“.

Poi uno sguardo alla Sanità, soprattutto regionale. “La Sanità in questa regione è ancora il bancomat della politicaha affermato – e i soldi e le risorse che stanno arrivando devono essere spesi bene“.

– Chiara Di Miele –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*