A poche ore dal violento e tragico terremoto che ha colpito il Centro Italia, la rete degli aiuti umanitari e della solidarietà alle popolazioni vittime del sisma si sta alimentando sempre più e anche il Vallo di Diano sta rispondendo in maniera positiva dimostrando, ancora una volta, di avere un cuore grande e di essere sempre in prima linea a dare sostegno nelle difficoltà, anche se distanti.

Sono stati messi in piedi in quasi tutti i centri del comprensorio una serie di punti di raccolta di generi di prima necessità da inviare ad Amatrice, Accumoli e alle altre cittadine lacerate dal sisma di ieri notte.

Lunga la lista di beni e materiale da raccogliere. Indumenti, scarpe, lenzuola, asciugamani, cuscini, pannolini, pannoloni, assorbenti e prodotti per bambini, alimenti non deperibili (cibo in scatola, olio, pasta, sale, zucchero, caffè, latte UHT, latte in polvere, biscotti, succhi di frutta), torce elettriche, pile, coperte, prodotti per l’igiene personale (shampoo, sapone, dentifricio, carta igienica), tende e sacchi a pelo, bicchieri e piatti di plastica, apriscatole, kit per primo soccorso, farmaci da banco, altro materiale utile alla sopravvivenza fuori da casa in questi drammatici giorni che seguono al sisma.

L’associazione Dianum Soccorso ha offerto la propria disponibilità a raccogliere generi di prima necessità presso la sede in via Orto a Sassano nella giornata di oggi dalle 16.00 alle 17.30. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere al numero telefonico 347/6409267.

L’associazione “Arte e Mestieri-Diego Gatta” di Sala Consilina raccoglie in via Mezzacapo, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00. La partenza del convoglio è prevista per lunedì 29 agosto. Per informazioni ci si può rivolgere ai numeri 347/0478204 (Antonio Romano) e 347/8157456 (Beppe Polito). A Sala Consilina anche le associazioni “Antonio Finamore”, “Ipazia”“Radici” si sono attivate a raccogliere presso le sedi di “Positivo” in Corso Vittorio Emanuele, tutti i giorni dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30, e dell’associazione “Finamore” in via Mezzacapo, tutti i giorni dalle 13.00 alle 16.00 e dalle 20.00 alle 22.00.

L’associazione “Colomba Soccorso” di Atena Lucana invita a collaborare alla raccolta presso la propria sede in Piazza Vittorio Emanuele dalle 8.30 alle 20.30. Per maggiori informazioni è disponibile il numero 349/5636093.

Il Forum dei Giovani di Padula raccoglie beni di prima necessità nel Condominio Magnete in via Nazionale 116 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00. Per maggiori informazioni telefonare ai numeri 348/0997434 (Americo) e 340/6699390 (Francesco).

Anche il Forum dei Giovani di Sassano ha dato la propria disponibilità per la raccolta. Per informazioni è possibile rivolgersi al numero 347/5537686.

A Buonabitacolo il punto di raccolta è stato attivato presso l’ex oratorio in Piazza Pieve di Soligo (sede banda musicale, ex Associazione Oasi) da oggi a sabato 27 agosto dalle 10.00 alle 12 e dalle 15.00 alle 18.00. Per ogni ulteriore informazione ci si può rivolgere al numero 342/5815953.

Auletta promuove la raccolta in Piazza Largo Cappelli per la giornata di oggi.

L’associazione “La Ferrovia” di Montesano sulla Marcellana da domenica 28 agosto aprirà la propria sede dalle 17.00 alle 20.00 e fino a martedì 30 agosto per raccogliere aiuti che saranno recapitati attraverso l’associazione capofila “Colomba Soccorso” di Atena Lucana. I volontari domenica 28 saranno anche presso il punto vendita Euro2000, a Montesano Scalo, dalle 9.00 alle 13.00 per raccogliere beni di prima necessità.

L’associazione “Hobbylandia Creativity” di Montesano Sulla Marcellana presso la propria sede del capoluogo raccoglierà aiuti da domani, venerdì 26 agosto, a domenica 28 dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00. Per informazioni rivolgersi al numero 333/2447145.

Anche i Giovani Democratici del Vallo di Diano sono in prima linea per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto. I ragazzi dei vari circoli hanno aperto una serie di punti di raccolta nei Comuni di Teggiano presso la sede dell’associazione Prometeo in viale Sacro Cuore a Prato Perillo, Sanza presso il Centro Polifunzionale in Piazza XXIV Maggio, Polla presso la sede di “Polla Possibile” in via Isoldi, Sala Consilina, presso l’ex casa canonica in via Casino Oliva, Monte San Giacomo presso l’ Officina Cultura in via Aletta. A Sant’Arsenio i Giovani Democratici insieme ai volontari dell’associazione culturale “Sant’Arsenio, ieri, oggi e domani“, in collaborazione con l’associazione A.VO.SA, con l’associazione culturale “Meridiano” e la Pro Loco, hanno istituito un centro di raccolta straordinario da domani, venerdì 26 agosto, presso Palazzo Fiordelisi dalle ore 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00.

A Teggiano saranno attivi altri punti nella frazione Pantano, presso la Parrocchia di San Giuseppe Operaio, nel Centro Storico nella sede della Pro Loco, a San Marco nel Centro Dianum e a Piedimonte presso l’Unità Operativa del Dipartimento del settore professionale della Regione Campania, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00

A San Pietro al Tanagro presso la sede di FATA Protezione Civile in via Rimembranza sarà possibile consegnare generi di prima necessità dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 di oggi. Per informazioni telefonare al numero 324/6364817.

A Polla l’Associazione “I Ragazzi del Ponte” promuove la raccolta presso l’ex Pretura, in Via Madonna di Loreto. I recapiti telefonici sono 349/4016945 (Pasquale) e 0975/376208.

Il Comune di Pertosa domani, dalle 17.00 alle 20.00, attiverà un punto di raccolta in Piazza De Marco, presso la sala dell’Associazione degli anziani.

Le parrocchie di Torre Orsaia e Castel Ruggiero, in collaborazione con la Protezione Civile, allestiranno il punto di raccolta presso la casa canonica di Torre Orsaia da domani, 26 agosto, dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

A San Giovanni a Piro la raccolta avrà luogo da lunedì 29 agosto a venerdì 2 settembre, presso la casa canonica, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00.

Nel Cilento, a Caselle in Pittari, l’Amministrazione Comunale e la Parrocchia hanno attivato una raccolta presso la casa canonica dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 a partire da domani, venerdì 26 agosto.

Il Comitato Operativo Nazionale della Protezione Civile fa sapere che la necessità primaria resta la raccolta di cibo a lunga conservazione, soprattutto pasta, pelati, olio, legumi, sale e scatolame in genere. Inoltre invita i cittadini che aderiscono all’iniziativa a consegnare il tutto nei luoghi indicati dalle associazioni presenti sul territorio. Sabato la rete Gopi organizzerà il primo trasporto con un convoglio che partirà dal centro di raccolta nella sede della Protezione Civile di Polla verso uno dei campi di accoglienza allestiti nelle zone colpite dal sisma.

La Protezione Civile invita inoltre ad effettuare eventuali donazioni in denaro solo attraverso il numero unico 45500, direttamente al Dipartimento Nazionale di Protezione Civile.

– Chiara Di Miele – 


 

Un commento

  1. Anche CASAPOUND ITALIA e’ presente con la squadra di primo soccorso e di protezione civile accreditata “La Salamandra” e’ di fatto già presente “A MANI NUDE” a scavare tra le macerie!!!!
    Chi vuole può rivolgersi a CASAPOUND SALERNO…
    ANGELO
    SALA CONSILINA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*