Ieri sera sono partiti due volontari della rete G.O.P.I. di Caggiano con un furgone refrigerato carico di carne, mozzarelle, olio e altri alimenti da servire come secondi piatti agli sfollati e volontari del campo ANPAS di Amatrice.

Don Angelomaria Adesso, parroco di Salvitelle e Palomonte, ha accompagnato i due volontari ad Amatrice, per portare conforto agli sfollati e ai volontari presenti nel campo.

Nella giornata di lunedì, il centro G.O.P.I. di Caggiano ha ricevuto la richiesta direttamente dalla sala operativa nazionale dell’ANPAS, con una lista specifica dei viveri da consegnare.

Sia privati cittadini che aziende locali hanno partecipato alla raccolta degli alimenti.

Numerose sono state le donazioni di alimenti da parte di tutti i cittadini dei paesi limitrofi, dimostrando una grande solidarietà nei confronti di queste persone che hanno perso tutto a causa del sisma. – racconta Antonio Cafaro, della rete G.O.P.I. Caggiano – Siamo in contatto con i volontari della rete ANPAS presente ad Amatrice e sicuramente nei prossimi giorni effettueremo altri viaggi, consegnando generi di prima necessità secondo le disposizioni che ci giungono dalla sala operativa nazionale”.

– Rosanna Raimondo –


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*