E’ finita in manette una donna di Salerno responsabile di aver tentato di introdurre in carcere della droga.

Il fatto è accaduto nella Casa Circondariale di Avellino. La donna ha nascosto 85 grammi di hashish nelle parti intime per eludere i controlli all’ingresso dell’istituto penitenziario in cui è detenuto il fratello.

La notizia dell’arresto è stata resa nota dal Sappe, il sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria. Da quanto si apprende, la donna si è recata nella casa circondariale della città irpina per fare visita al fratello, ma prima dei colloqui il cane antidroga in servizio in carcere ha fiutato la sostanza.

Così nelle parti intime della salernitana è stato ritrovato l’involucro contenente hashish.

– Chiara Di Miele –

 

 

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*