Maltrattamenti ripetuti nei confronti della moglie e la Procura della Repubblica, a seguito delle indagini condotte dai Carabinieri, dispone nei confronti di un uomo di 42 anni, il divieto di avvicinamento.

I fatti si sono verificati nel comune di Teggiano dove la famiglia vive.

E’ stato un lavoro alquanto delicato quello condotto dai Carabinieri della Locale Stazione che, al comando del Maresciallo Francesco Pennisi, sono riusciti a dare protezione alla donna, madre di un figlio, logorata dai continui maltrattamenti ai quali veniva sottoposta dal marito.

La Procura della Repubblica di Lagonegro, infatti, proprio a seguito dell’attività condotta dai Carabinieri, coordinati dal Capitano della Compagnia di Sala Consilina Paolo Cristinziano, ha disposto nei confronti dell’uomo il provvedimento che gli impedirà, d’ora in avanti, di avvicinarsi alla moglie.

– redazione –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano