Immagine di repertorio

Tanta paura questo pomeriggio per due ragazzi dispersi tra le montagne che si snodano tra il comune di Torraca e la vicina Lagonegro.

I due giovani, un 22enne di Torraca e un 19enne di Tortorella, erano usciti in mattinata per un giro in sella alle rispettive motociclette. Per cause in corso di accertamento, complice anche l’arrivo del buio, hanno improvvisamente perso l’orientamento e non sono riusciti a percorrere nuovamente la strada per fare ritorno a casa. Scattato l’allarme si è immediatamente attivata la macchina dei soccorsi.

I due giovani sono riusciti tramite Whatsapp a comunicare con i Carabinieri della Compagnia di Sapri e a indicare la zona nella quale si erano dispersi. Nell’area indicata dai ragazzi quasi immediato è stato l’arrivo dei militari della Stazione di Sapri, agli ordini del Maresciallo Pietro Marino, degli uomini della Polizia Locale, dei volontari della Protezione Civile di Torraca i “Sirenesi”, dei Vigili del Fuoco del Distaccamenro di Policastro Bussentino e anche di una squadra di cacciatori che conoscevano bene la zona indicata. Sul posto presente anche il Sindaco del comune di Torraca Francesco Bianco che immediatamente ha attivato anche gli uomini del Soccorso Alpino Lucano.

I ragazzi, infatti, si erano dispersi in luogo impervio e difficile da raggiungere ed è per tale motivo che solo in tarda serata sono stati tratti in salvo.

Sono state ore di apprensione – ha dichiarato il primo cittadino Bianco – anche se sapevamo che i due ragazzi stavano bene perché ci hanno continuamente inviato segnali luminosi dalla montagna. Fortunatamente la macchina dei soccorsi si è mossa subito e siamo riusciti, grazie al lavoro di tutti, a ritrovare i due ragazzi sani e salvi“.

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*