Si è tenuto ieri, presso l’aula magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano, un nuovo appuntamento del corso di alternanza scuola-lavoro sulla comunicazione.

I ragazzi hanno incontrato i giornalisti di Ondanews Antonio Colombo, direttore responsabile della testata, Giusy D’Elia, che è anche tutor esterno del progetto, e Filomena Chiappardo, con cui hanno affrontato tematiche particolarmente attuali, relative alle cosiddette “fake news” e alla verifica delle fonti. 

“Bisogna fare molta attenzione quando si condividono determinate notizie – ha esordito Giusy D’Elia – Sono vari i siti che propongono un tipo di informazione falsa, approfittando di titoli accattivanti che servono solo a fare click. Alla base del giornalismoha continuato rivolgendosi a coloro che in futuro vorranno intraprendere questo mestierec’è l’italiano. Studiate, perchè oggi, anche nel Vallo di Diano, ci sono diversi giornalisti che fanno orrori grammaticali”.










“Il giornalismo on line è ormai il mezzo attraverso cui voi giovani vi informate costantemente – ha continuato Filomena ChiappardoAnche per questo, la verifica delle fonti, e di conseguenza scrivere notizie certe, è una grande responsabilità. Sono state varie, nel corso degli anni scorsi, le occasioni in cui sui siti sono state diffuse notizie che, non opportunamente approfondite, si sono rivelate delle vere e proprie bufale“.

A chiudere l’incontro è stato il direttore Antonio Colombo, che ha spiegato agli studenti le dinamiche del lavoro di squadra della redazione di Ondanews, sottolineando quanto sia importante, per poter intraprendere questo percorso, la passione e la preparazione.

Il corso di formazione sulla comunicazione, attivato presso la scuola superiore di Teggiano in seguito al protocollo d’intesa sottoscritto tra il Presidente dell’Ordine dei giornalisti della Regione Campania, Ottavio Lucarelli, e il Dirigente scolastico, Rocco Colombo, continuerà oggi con Tonia Cartolano, inviata di Sky Tg24, e poi ancora con Chiara Di Miele di Ondanews e Pino D’Elia di Radio Alfa.

Il tutor interno del progetto è il professor Bruno Starace.

– redazione –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*