Mattinata di terrore ieri a Capaccio in località Cerro quando due uomini armati di pistola sono entrati in una sala slot sulla S.S.18 e hanno portato via l’incasso dell’attività

Come si legge sul quotidiano La Città di Salerno, i due sono entrati nel locale con il volto coperto da un passamontagna e hanno minacciato un dipendente con la pistola per farsi consegnare il denaro in cassa.

L’incasso della giornata era stato già portato via e quindi i due hanno scassinato una macchinetta cambiamonete, sradicandola dal pavimento e caricandola su una Smart che poco dopo è stata trovata in una strada isolata. All’interno della macchinetta c’erano circa 2000 euro.

Il dipendente, inoltre, è stato derubato anche del portafogli e chiuso in bagno per evitare che potesse dare l’allarme. Dopo la fuga dei rapinatori è riuscito ad uscire dalla finestra del bagno, ferendosi ad una gamba.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, agli ordini del Luogotenente Serafino Palumbo, che hanno avviato le indagini per dare un volto ai malviventi e analizzare lel immagini delle telecamere di videosorveglianza.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*