5 thoughts on “Teggiano: dal Consiglio comunale l’ok per delocalizzare il mercato. Una volta al mese “scenderà” nelle frazioni

  1. Semivuota è il termine usato non vuota,quindi evitiamo di fare polemica.Ricordo che per la miopia di alcuni teggianesi Pantano perse l’Istituto Agrario,le frazioni fanno parte di Teggiano o no?Noi della campagna siamo stati ben lieti che si sono spesi 60 mila euro per un Natale mai visto e non abbiamo fatto rimostranze,invece per una delocalizzazione che avverrà ogni tanto si fa TANTO RUMORE.Il PD dovrebbe essere attento agli interessi di tutta la comunità e non solo di una parte altrimenti non è un partito di progresso.

  2. Innanzi tutto non è vero che la piazza è vuota!…altre iniziative? intanto si scippa qualcosa che fa parte della storia del centro storico…e poi quali sarebbero queste iniziative? perchè invece non pensare ad altre inziative per le zone a valle come le fiere e perchè no, un mercato ogni quindici giorni (il sabato) come avviene a montesano scalo? se si abbandona la pigrizia mentale le soluzioni si trovano!

  3. Se il paese è uno non capisco la contrarietà dei due rappresentanti della maggioranza.La verità è che il mercato a Teggiano è finito.Infatti ogni Domenica mattina la piazza è semivuota.Se Teggiano non vuole morire è necessario trovare altre iniziative per rendere vivo il centro storico.Ma i Teggianesi ne saranno capaci…..?

Comments are closed.