Una striscia di vernice nera mette fine ad una vicenda che nei giorni scorsi a Teggiano ha innescato una serie di polemiche oltre che tanta indignazione.

Nelle vicinanze di Piazza IV Novembre sull’asfalto era apparsa la scritta “Buon compleanno, troia“. A renderla pubblica su Facebook, con estrema amarezza, il consigliere comunale Conantonio D’Elia che aveva commentato attraverso un post: “Associo i miei agli auguri che questa cara persona, imbrattando una pubblica strada, ha fatto alla sua mamma”. L’esternazione dell’amministratore, da parte di alcuni, è stata tacciata di sessismo, ma nel frattempo l’autore della scritta offensiva, preso dai rimorsi, ha confessato e si è scusato di persona con il consigliere.

Oggi la scritta risulta coperta, grazie al tempestivo intervento della ditta incaricata dal Comune sotto la supervisione degli agenti del locale Comando di Polizia Municipale intervenuti sul posto. Il giovane, sinceramente pentito, si è detto ora disposto a risarcire le spese sostenute per la pulizia di quanto ha scritto lungo la strada.

Non è il primo episodio di atti vandalici o danneggiamenti di un bene pubblico che si registra nel centro storico cittadino. “Da diverso tempo registriamo danneggiamenti, soprattutto nella Villa Comunale – afferma il consigliere D’Elia – e anche per questo motivo ho scritto su Fb quella frase che ha suscitato delle polemiche e per la quale sono stato accusato di sessismo. In realtà il mio era sarcasmo, con l’intento di stigmatizzare il contenuto di quella scritta e provocare nel responsabile una reazione che, infatti, c’è stata“.

  • Articolo correlato:

24/7/2021 – Imbratta con un insulto una strada a Teggiano. Ripreso dal consigliere D’Elia il giovane chiede scusa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.