Due imprenditori sono stati denunciati a Marina di Camerota in seguito ad una serie di controlli straordinari interforze eseguiti nelle case vacanza e nelle strutture ricettive dalla Guardia di Finanza, con l’ausilio della Polizia Municipale.

Come si legge su “Il Mattino“, i controlli nascono da alcune segnalazioni e hanno interessato abitazioni in via Peviteri, in via Lungomare Trieste e in contrada Monte di Luna.

Sono state così riscontrate anomalie contrattuali e la presenza di occupanti non previsti nel contratto stipulato i quali hanno dichiarato di pagare mensilmente sulla base di accordi fatti di persona ma non ufficialmente.

Due titolari di strutture e appartamenti sono stati denunciati e sanzionati. Hanno omesso di comunicare alla Questura di Salerno le generalità delle persone alloggiate e non hanno denunciato la stessa presenza dei turisti su PayTourist, il portale del Comune pagare l’imposta di soggiorno.

Nei prossimi giorni vi saranno altri controlli dello stesso genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.