Ha deciso di deporre le sue uova sulla spiaggia di Ascea la tartaruga Caretta Caretta. Si tratta del primo nido della stagione ritrovato presso in località Scogliera presso il lido “Il Brigantino”.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera, i dipendenti comunali e gli esperti della Stazione Zoologica Anton Dohrn. Dopo ore di osservazione la presenza del primo nido è stata ufficialmente confermata dagli studiosi.

La tartaruga Caretta Caretta è la tartaruga marina più comune del Mar Mediterraneo ed è ormai al limite dell’estinzione nelle acque marine italiane.

In estate maschi e femmine si danno convegno nelle zone di riproduzione, al largo delle spiagge dove le seconde sono probabilmente nate. Hanno un’eccezionale capacità di ritrovare la spiaggia di origine, dopo migrazioni in cui percorrono anche migliaia di chilometri. Alcuni studi hanno dimostrato che le piccole appena nate sono capaci di immagazzinare le coordinate geomagnetiche del nido ed altre caratteristiche ambientali che consentono un imprinting della zona di origine.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*