Ancora una truffa è stata tentata ai danni di anziani del Vallo di Diano.

Questa volta a finire nel mirino dei malintenzionati è stata un’anziana di San Pietro al Tanagro che questa mattina ha ricevuto una telefonata da un sedicente avvocato che l’ha allertata su un incidente occorso al nipote.

La persona dall’altro lato del telefono ha addirittura fatto parlare la povera anziana con una persona che sosteneva di essere il nipote e aveva il tono della voce disperato.

Per togliere dai guai il giovane sarebbero serviti 4000 euro da cedere ad una persona che si sarebbe recata a casa della donna subito dopo la telefonata.

Nonostante la paura iniziale per le sorti del nipote l’anziana non è caduta nel tranello ma, fiutando l’inganno, ha subito chiuso la telefonata e avvisato i familiari.

Su quanto accaduto sono state informate le forze dell’ordine che raccomandano soprattutto alle persone anziane di prestare attenzione a questo genere di telefonate e di non cedere denaro oppure oggetti preziosi ad eventuali sconosciuti che possano presentarsi alla loro porta.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*