Suo figlio ha appena avuto un gravissimo incidente stradale, servono subito 3.800 euro per risolvere il problema, altrimenti va in prigione”. E’ quanto si è sentita dire al telefono da un malvivente che si è spacciato per il Maresciallo di Sassano, una donna di 77 anni residente in località Fontanelle di Sassano.

Dopo qualche istante la signora è stata raggiunta nella sua casa da un sedicente avvocato di circa 25 anni. La donna, presa dal panico e convinta che il figlio fosse a lavoro, ha cercato di risolvere immediatamente la situazione.

Il truffatore ha cercato, con fare sicuro, di convincere la povera malcapitata che il figlio era in difficoltà per l’incidente provocato ai danni di un giovane finito in ospedale in gravi condizioni.

Ti vogliamo bene – avrebbe detto il malvivente alla donna – per questo ti vogliamo aiutare. Se non hai tutti i soldi puoi darmi almeno un anticipo il resto lo metto io.

L’anziana ha consegnato nella mani del truffatore 1300 euro.

Sul caso stanno indagando i Carabinieri della locale Stazione comandata dal Maresciallo Cono Mea.

Le telecamere posizionate nei punti strategici del paese potrebbero aiutare a trovare i truffatori.

Giovanna Quagliano


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*