A nulla è servito l’ultimo disperato tentativo del sindaco del Comune di Colliano, Antonietta Lettieri, di salvare l’amministrazione. Ieri sera, durante il consiglio comunale, parte della maggioranza insieme all’opposizione, per la terza volta, hanno votato contro l’approvazione del bilancio, mettendo fine all’era Lettieri.

Un equilibrio rotto quello tra i consiglieri di maggioranza, che già dal mese scorso, avevano deciso di interrompere l’attività amministrativa del sindaco. Anche stavolta dunque, i consiglieri di maggioranza, il vicesindaco Gerardo Strollo Antonio Giannini, hanno votato contro l’approvazione della salvaguardia degli equilibri di bilancio.

Un dissenso che nascerebbe dall’intenzione di Lettieri di candidare alla guida del paese, in vista delle amministrative del 2017, il marito, mettendo fine agli accordi presi con Strollo e che avrebbero visto alternarsi varie forze politiche alla guida del paese.

Siamo stati traditi dalla fiducia che ci ha visto alleati – spiegano Strollo e Giannini – Niente consenso a chi si atteggia a regnare sul popolo”.

Nelle prossime ore il Prefetto di Salerno nominerà il Commissario che prenderà le funzioni di sindaco pro tempore.

– Mariateresa Conte 


  • Articolo correlato

1/7/2016 – Colliano: il bilancio non passa, vicesindaco e assessore votano contro l’approvazione

Un commento

  1. E’ assurdo assistere a queste pantomime,soprattutto sentire parlare di accordi venuti meno di regnanti sul popolo di intere “dinastie”di regnanti in tutti i piccoli paesi .Si capisce solo una cosa in tutto questo teatrino noi inutili esseri illusi di esercitare con il voto un diritto democratico , invece partecipiamo a delle strategie precostituite da altri che favoriscono i soliti noti.Sarebbe meglio che noi tutti pagassimo un amministratore di condominio anziché eleggere de politicanti da strapazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*