3 thoughts on “Suicidi nel Vallo di Diano. Il Vescovo De Luca:”Bisogna intercettare le richieste di aiuto”

  1. E’ difficilissimo dare una spiegazione a questi gesti estremi, a mio modestissimo parere c’è una predisposizione che gli scienziati non sono riusciti ad individuare nè forse mai ci riusciranno. E’ forse un fatto culturale, la VITA me l’ha donata il Signore e Lui e solo Lui deciderà di me, vivere e rispettare la propria vita, i propri affetti, il mondo che ci circonda fino all’ultimo respiro. A Montesano due casi opposti, uno forse colpito dalla mancanza di lavoro e i tanti pensieri che possono assalire un buon padre di famiglia, l’altro che non aveva nessun problema apparante, era occupato con un ottimo reddito, aveva una bella casa ed una bella famiglia e tanti cari amici che comunque non avevano notato in lui questo maledetto malessere che porta alla fine.

  2. Sante parole sua eccellenza, ma ha notato che la gente non riesce piu’ a curarsi, perche’ non ha i soldi, tra ticket e visite private non riesce neanche a mangiare con i pochi soldi che guadagna, quando poi i politici hanno diritti acquisiti e navigano nel benessere, quindi la gente che si suicida ha dignita’ ed e’ la persona piu’ sensibile, il resto sono solo parole da parte delle istituzioni.

Comments are closed.