Stazione elettrica Montesano. Cosa prevede il nuovo progetto ridimensionato da Terna - Ondanews.it

Buone notizie a Montesano sulla Marcellana in merito alla vicenda stazione elettrica Terna.

Il TAR di Salerno ha rigettato il ricorso presentato dalla società Essebiesse Power contro la decadenza dell’autorizzazione alla costruzione di un parco eolico.

Decadenza, occorre ricordare, richiesta dal Comune di Montesano e decretata dalla Regione Campania.

“Aderendo alla tesi, già sentenziata dal Tar Lazio a favore del Comune di Montesano – spiega il sindaco Rinaldi – i giudici amministrativi di Salerno hanno ribadito che un conto è il parco eolico, i cui lavori non sono stati mai avviati e un conto è la stazione elettrica Terna che abbiamo acclarato, dopo anni di studio, battaglie, approfondimenti, non avere regolare VIA e quindi legittimo titolo autorizzativo. Con questa sentenza, Terna perde anche l’ultimo motivo tecnologico ed amministrativo per restare a Montesano non dovendo accogliere più nulla da poi inserire nella famosa RTN. Metteremo subito in campo gli atti conseguenziali e non credo verrà proposto ricorso al Consiglio di Stato ma qualora dovesse accadere riteniamo oramai possedere una strategia difensiva composta da fatti, documenti, atti ineccepibili sulla bontà delle nostre tesi che fortemente, instancabilmente direi, abbiamo sostenuto in tutte le sedi. Lo abbiamo fatto per passione, per missione e perché era la battaglia delle battaglie per Montesano e non solo. Lo abbiamo fatto col sostegno di tanti cittadini di buona fede, del Comitato costituito contro la stazione elettrica, sentinelle del nostro territorio”.

Il primo cittadino esprime inoltre piena soddisfazione: Sono tempi difficili, segnati dalla pandemia, e questa notizia offre speranza alla nostra comunità – aggiunge Il Covid passerà e ai nostri bimbi resterà un ambiente sano! Quando iniziammo la battaglia sembrava persa, completamente persa. Ci stavamo rassegnando ma non l’abbiamo fatto. E’ una vittoria questa che dietro ha un enorme sacrificio e chi conosce a fondo la vicenda ne è testimone! Ringrazio tutti coloro che, anche nei tempi più bui dove sembrava tutto perso, hanno avuto fiducia nel lavoro concreto, serio e vincente della loro Amministrazione. Sapremo gestire anche questa fase e come tutte le emergenze uscirne fuori a testa alta perché, come diceva Hegel, ‘nulla di grande al mondo si realizza senza passione’”.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano