PalaCappuccini sbarrato. Questa in sintesi può essere la fotografia che farà compagnia allo Sporting Sala Consilina nell’anno del ritorno in serie B di calcio a 5. A questa amara conclusione sono arrivati i dirigenti del club salese con in testa patron Giuseppe Detta.

Una scelta alla quale noi abbiamo cercato di non arrivare – così Detta, molto contrariato dal clima ostile che ha trovato da parte degli amministratori di Sala Consilina- abbiamo cercato in tutti i modi di assicurare la presenza dei tifosi facendoci carico delle spese per allestire una tribuna mobile, ma ci siamo trovati di fronte ad un muro rappresentato da amministratori locali che ci hanno osteggiato ed impedito in tutti i modi di portare avanti questa soluzione che, ribadisco, non avrebbe gravato sulle casse comunali. E dinnanzi a tanta ostilità non ci è restato che prendere atto della situazione e a malincuore decidere di giocare l’intera stagione senza pubblico. Un vero peccato. E per questo ci scusiamo con i nostri sostenitori che ci sono stati sempre vicino. Una situazione imbarazzante che finisce per penalizzare tutti, anche la nostra squadra che non potrà contare sull’apporto dei tifosi. Per cercare di andare loro incontro abbiamo predisposto delle dirette sulla nostra pagina Facebook oltre a proporre la gara sull’emittente 105 Tv durante la settimana”.

Ma alla domanda “Come risolvere in futuro la questione campo?” Giuseppe Detta sembra avere le idee chiare:”Dopo l’omologazione della struttura dei responsabili federali che hanno dato l’ok soltanto per il campionato di serie B, appare evidente che in caso di promozione in serie A dovremo lasciare il PalaCappuccini, ma in ogni caso l’avremmo fatto, in quanto giocare senza tifosi non è possibile e per questo con il presidente-cugino Antonio Detta abbiamo deciso di realizzare una struttura di nostra proprietà e questa quasi certamente verrà fatta in un centro diverso da Sala Consilina, dove appare impresa ardua proporre progetti ambiziosi con un’Amministrazione sorda ad ascoltare simili proposte. Ora non ci resta che cominciare a giocare e sperare che la pandemia ci dia una tregua e faccia arrivare in fondo questa stagione”.

Per la cronaca, il campionato di serie B girone F parte domani, sabato 17 ottobre, e lo Sporting Sala Consilina nel turno inaugurale riposa, mentre scenderà in campo nella seconda giornata il 24 ottobre sul campo del Senise.

– Redazione Sportiva –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*