Saranno 15 i Comuni della Campania e 4 della Basilicata che beneficeranno dei fondi dell’iniziativa “Spiagge Sicure 2019”.

Ciascuno di loro riceverà 42mila euro che potranno essere usati per assumere a tempo determinato agenti di Polizia Municipale o per pagare straordinari e nuove attrezzature. L’obiettivo è il contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione, durante i periodi turistici.

Lotta senza quartiere ai vu cumprà che agiscono sulle spiagge. I comuni coinvolti in provincia di Salerno sono Ascea, Centola, Maiori, Pisciotta, Positano e Ravello mentre in provincia di Potenza è Maratea.

Il contrasto all’abusivismo è un doveroso impegno a tutela dei commercianti onesti – le parole del ministro degli Interni Matteo Salvinimentre la stretta sulla contraffazione serve anche per tutelare la salute dei cittadini. Il finanziamento di Spiagge Sicure è l’ennesimo segnale di attenzione alle comunità locali e alla loro sicurezza”.

Gli altri comuni coinvolti sono sono Capri, Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Massa Lubrense, Piano di Sorrento, Pompei, Sant’Agnello e Vico Equense in provincia di Napoli e Bernalda, Nova Siri e Scanzano Jonico in provincia di Matera.

– Claudia Monaco –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*