Sorpresi mentre spacciano hashish ad un giovane a Salerno. In manette due pusher stranieri









































Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile-Sezione Falchi, in servizio di pattugliamento sul Lungomare di Salerno, hanno arrestato due stranieri sorpresi a cedere dosi di stupefacente ad un giovane piemontese.

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e repressione dei reati in genere, intensificati in occasione della manifestazione “Luci d’artista” che richiama in città migliaia di visitatori, gli agenti hanno notato il 20enne nigeriano richiedente asilo M.U.T. e il 23enne egiziano B.B. mentre si appartavano con fare circospetto con un’altra persona.

Controllati e immediatamente perquisiti sono stati trovati in possesso di dosi di hashish per un peso complessivo di 50 grammi e bloccati proprio mentre cedevano una dose ad un cliente in cambio di denaro. Addosso al cittadino egiziano i poliziotti hanno trovato anche un coltello a serramanico con una lama di 20 centimetri.










Dopo le formalità di rito i due sono stati arrestati e condotti nella casa circondariale di Salerno-Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il giovane cliente è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

– Chiara Di Miele –





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*