Grande successo per Siria Morena, 21enne di Buonabitacolo, che è riuscita a conquistare il terzo posto al “MAET Italia 2017”, il più grande talent italiano dedicato al make-up. Il MAET è l’unico talent nazionale sul Make-up e quest’anno è giunto alla 5^ edizione.

Diversi sono stati gli step che Siria ha dovuto superare per poter arrivare in finale. Nella prima fase la giuria, formata da Emilio Marzoli, Gennaro Navarra e Paola Settembre, ha valutato che solo 25 make-up artist su 125 avrebbero potuto partecipare alla fase successiva del concorso.

Per il secondo step Siria ha dovuto produrre un lavoro che ha avuto come tematica il “beauty difference”, stesso tema che ha ispirato la campagna pubblicitaria di Aestetica 2017.

Per la terza fase sono state scelte solo 10 persone e pubblicati i loro lavori sul sito del talent. Tramite votazioni da parte di giuria (60% dei voti) e pubblico (40% dei voti) sono state scelte le 5 persone che si sono sfidate nella finale tenutasi ieri a Napoli alla Mostra d’Oltremare in occasione della Fiera dell’Estetica.

Per la finale ho dovuto realizzare tre trucchi diversi – spiega Siria – un nude, un beauty e un trucco personalizzato. Il mio lavoro è stato ispirato all’autunno e la mia modella, Chiara Napolitano, ha indossato un vestito fatto completamente con carta del pane e foglie di castagno realizzato dalla sarta di Buonabitacolo Carmela Risi”.

I lavori delle 5 finaliste sono stati giudicati da una giuria di esperti formata da Giuseppe Matarazzo, Giuseppe Cerella, Ciro Cerella, Lello De Rosa e Fabrizio Sepe.

Il terzo posto in un talent con questa rilevanza è per me un grandissimo risultato – commenta emozionata Siria – Sono solo due anni che trucco e faccio parte del mondo dell’estetica, sono quindi mondo soddisfatta del risultato”.

– Paola Federico –

  

Un commento

  1. MARIO SENATORE says:

    Per cortesia mettete la traduzione italiana delle parole straniere. Io sono ITALIANO e non voglio né riesco a raccapezzarmici in questa selva di termini linguistici sconosciuti. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.