Silvio Berlusconi ha compiuto 80 anni pochi giorni fa e l’Amministrazione Comunale di Santa Marina, guidata dal sindaco Giovanni Fortunato, ha deciso di fargli un regalo singolare e speciale conferendogli la cittadinanza onoraria del noto centro marittimo del Golfo di Policastro.

Nella giornata di domani, lunedì 3 ottobre, il primo cittadino convocherà il Consiglio comunale nel corso del quale verrà deliberato il conferimento della cittadinanza al Cavaliere che potrebbe essere presente per ricevere le chiavi della città nel corso della due giorni politica che si terrà l’8 e il 9 ottobre a Santa Marina. In caso contrario una delegazione, guidata dal sindaco Fortunato, si recherà direttamente ad Arcore, dove Berlusconi risiede nella residenza di Villa San Martino, e gli conferirà la cittadinanza.

Simpatico l’aneddoto da cui nasce l’idea di Giovanni Fortunato di rendere il leader di Forza Italia un cittadino onorario di Santa Marina. “Il 3 maggio 2014, in occasione delle elezioni Europee – ci racconta il sindaco di Santa Marina, consigliere regionale durante la presidenza di Stefano Caldoro – durante un convegno ci fu un collegamento in diretta con Silvio Berlusconi. Io gli proposi di visitare la nostra zona meravigliosa, a cavallo tra la Campania, la Basilicata e la Calabria, e gli dissi che avrei desiderato dargli le chiavi della città“.

Dopo il desiderio espresso da Giovanni Fortunato al Cavaliere nacque una sorta di scherzosa scommessa. “Berlusconi mi disse:’A patto che lei prenda più del 40% del consenso’. racconta Fortunato – Quella scommessa io l’ho vinta e in occasione del suo compleanno gli abbiamo scritto una lettera in cui gli ho ricordato il mio desiderio di averlo a Santa Marina e l’ho invitato per la manifestazione dell’8 e 9 ottobre a cui parteciperanno politici di centrodestra di rilevanza nazionale“.

– Chiara Di Miele – 


 

2 Commenti

  1. MICHELE FALABELLA says:

    Complimenti Ingegnere sei un pozzo di idee. Con questo hai fatto un ottima scelta

  2. massimo lorenzi says:

    Dopo aver toccato il fondo si e’ iniziato a scavare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.