Scontro in Consiglio a Santa Marina per l’approvazione del bilancio di previsione.Contraria la minoranza Fortunato: "Visione futurista del nostro paese, stiamo realizzando grandi opere"





































Duro scontro tra le due forze politiche del Comune di Santa Marina ha caratterizzato il Consiglio comunale convocato oggi dal sindaco Giovanni Fortunato.

L’opposizione guidata dal consigliere Vincenzo Castaldo ha espresso parere negativo sulla maggior parte dei punti. Il gruppo di opposizione ha bocciato il Programma triennale 2019/2021 poichè si farebbe riferimento ad alcune opere che non sarebbero di proprietà esclusiva del Comune e rispetto alle quali ci sarebbe un contenzioso aperto con la Comunità Montana Bussento-Lambro e Mingardo.








La minoranza ha espresso parere negativo sul piano finanziario e tariffario della Tari 2019, sulle aliquote dell’Imposta Unica Comunale e sull’imposta IMU perché pur non subendo delle maggiorazioni per il prossimo anno, come sottolineato dal sindaco, si tratterebbe di imposte già aumentate lo scorso anno del 10% a fronte di un’offerta di servizi molto scarsa.

Voto contrario è stato espresso anche per l’approvazione del bilancio di previsione finanziario 2019/2021 in quanto, secondo l’opposizione, in questi anni non c’è stata manutenzione dei centri storici e nessun investimento è stato previsto per i giovani.

“Nonostante il momento di crisi e di stallo, il Comune di Santa Marina cammina velocemente – ha dichiarato in risposta Fortunato – Stiamo realizzando grandi opere pubbliche e riqualificando l’intero comune che era abbandonato a se stesso. La minoranza decide di votare contro le nostre proposte senza una valida argomentazione e senza la presentazione di proposte. Abbiamo una visione futurista del nostro paese a loro sconosciuta. Non abbiamo aumentato le tasse e favoriamo la nascita di nuove attività commerciali” .

– Maria Emilia Cobucci –





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*